Risanamento e ristrutturazione di facciate

Come In Quota siamo a Gorizia e offriamo i nostri servizi per l'edilizia in tutto il Friuli-Venezia Giulia ed oltre.

Siamo specializzati nelle lavorazioni di risanamento e ristrutturazione di facciate e in tanti altri servizi edili. Lavoriamo in modo flessibile, rapido, sicuro e conveniente grazie al fatto che possiamo intervenire senza l'installazione di ingombranti e costosi sistemi di ponteggio.

Su richiesta forniamo ai clienti sopralluoghi e preventivi, sempre in modo gratuito e senza alcun impegno. Per richiedere la visita di uno specialista della nostra azienda basta contattarci. Il nostro staff provvederà al ricontatto e a concordare un primo incontro conoscitivo.

Rimessaggio di tetti

Restauri edili

Manutenzioni di stabili

Sostituzione, manutenzione e pulizia di grondaie

Manutenzione di cornicioni

Pitturazione facciata

Impermeabilizzazione

Impermeabilizzazione mediante rasatura armata

Potatura abbattimento alberi

Installazione linee vita

Messa in sicurezza

Installazione parapetti

Pulizia vetri

Decorazioni pittoriche


Campi di applicazione

eneralmente si tratta di lavori in cui l’operatore è direttamente sostenuto dalla fune, sia che si trovi sospeso completamente, sia che si trovi in appoggio sulla struttura, nella fase di accesso, durante il lavoro e nella fase di uscita dal luogo di lavoro, o comunque in una o più di queste fasi. Non devono essere considerati i casi in cui le funi sono parte integrante di altre attrezzatu- re di lavoro, quali piattaforme sospese, o sono parte integrante di dispositivi di protezione individuale anticaduta. Si riporta un elenco non esaustivo di lavori per i quali trova impiego il lavoro con funi: - Lavori su tetti e coperture di edifici. - Lavori su pareti di edifici e/o di strutture di costruzione. - Lavori su pareti e scarpate di strutture naturali. - Lavori su parti elevate di impianti. - Lavori su tralicci e pali. - Lavori su alberi di alto fusto. - Lavori in pozzi e luoghi profondi.

Ancoraggi


 Generalità sugli ancoraggi Tutti i sistemi e/o i dispositivi di protezione indivi- duale contro le cadute dall’alto devono essere collegati a punti di ancoraggio sicuri. I punti di ancoraggio possono ritenersi sicuri se realizzati con ancoraggi conformi alla nor- ma EN 795, o con accorgimenti di maggior sicurezza e resistenza oltre alla norma. I punti di ancoraggio sicuri possono essere costituiti da sistemi di ancoraggio più comples- si, comprendenti uno o più ancoraggi e DPI di protezione delle cadute, collegati opportu- namente tra di loro. Gli ancoraggi destinati alla protezione individuale devono essere resi riconoscibili chiara- mente e deve esserne indicato l’uso esclusivo per la funzione suddetta. Non si deve mai sottoporre un ancoraggio di un sistema anticaduta ad una prova dinamica di resistenza.

Riferimenti normativi

Decreto Legislativo 8 luglio 2003, n. 235. Attuazione della Direttiva 2001/45/CE relativa ai requisiti minmi di sicurezza e di salute per l’uso delle attrezzature di lavoro da parte dei lavoratori. Direttiva 2001/45/CE del Parlamento Europeo e del Consiglio del 27/06/01 che modifica la direttiva 89/655/CEE relativa ai requisiti minimi di sicurezza e di salute per l’uso delle at- trezzature di lavoro da parte dei lavoratori. D.P.R. 27 aprile 1955, n. 547 - Norme per la prevenzione degli infortuni sul lavoro. D.P.R. 7 gennaio 1956, n. 164 - Norme per la prevenzione degli infortuni sul lavoro nelle costruzioni. 

Il lavoro su fune, un mestiere di passione

 I cordisti sono esperti dell’altezza, veri professionisti del vuoto, degli accessi difficili e degli spazi confinati.Devono conoscere perfettamente le tecniche di accesso e spostamento su corda. In Francia esistono diversi corsi per raggiungere il CQP (Certificato di Qualifica Professionale di operatore su fune). I cordisti di tutto il  mondo contribuiscono all’elaborazione di tecniche innovative di progressione e di protezione anticaduta. Le loro conoscenze (formazione, istruzione, esperienza) sarebbero inutili senza reali competenze nei mestieri tradizionali muratura, idraulica, saldatura, verniciatura.